Deliri, Etica, News and go

Benessere economico un vantaggio che crea molti svantaggi

11 Feb , 2016  

Benessere economico un vantaggio che crea molti svantaggi
(immagine via Google)

Benessere economico un vantaggio che crea molti svantaggi

Prendo spunto da una riflessione che spesso facciamo in molti, e riguarda la condizione sociale in generale compresa quella familiare, che oggi è completamente distrutta o quasi.

Il benessere economico ha annientato molti aspetti della vita, compresa la vita stessa partendo dalla situazione alimentare, che malgrado il benessere economico sia migliorato molto negli ultimi 40 anni, ha prodotto conseguentemente molte nuove malattie, alcune quasi sconosciute appena mezzo secolo fa.

Avere più soldi da spendere per ogni individuo o famiglia, non ha fatto altro che alimentare tutta una serie d’industrie e attività produttive del tutto inutili al fabbisogno alimentare, di fatto, quello che è percepito come maggiore introito economico è dissolto per acquistare cose del tutto inutili e dannose, quindi da un lato entrano i soldi e dall’altro escono, il più delle volte le persone non se ne rendendo neppure conto, sono solo un altro prodotto della società che alimenta se stessa!

Questa è la situazione, il benessere economico ha prodotto anche altri effetti collaterali nefasti, le persone sono molto più individualiste (egoiste?) rispetto al passato, meno solidali e interessate al prossimo, anzi se ne fregano proprio, per cui anche all’interno delle stesse famiglie si sono dissolti quei legami che le tenevano unite, il benessere che alcuni più di altri hanno, invece di avvicinare ha diviso e allontanato i membri delle famiglie, in un’ottica di condivisione del tutto assente.

Del resto chi ha voglia di condividere i guadagni del sudore con la famiglia? E per quale motivo voi poi? Per non dire di condividere con il prossimo! Questa è la situazione sociale oggi, un benessere relativo che ha allontanato ogni essere da quella logica “umana” distruggendone ogni motivazione, facendo diventare ogni individuo un’entità vincolata solo alla ricerca del proprio benessere svuotandola da ogni senso di appartenenza e legame sia familiare sia umano!

In considerazione di questo, è sicuro che star bene economicamente ci faccia stare bene davvero?

La crisi economica cambia e rallenta questa deriva, inconsapevolmente, con minori disponibilità, la gente riscopre risparmiando alcuni alimenti che prima erano solo marginali, bistecca sostituita dai legumi, il pesce da altri ortaggi e così via, certo non è una scelta, e forse qualcuno ne sarà pure incazzato di questa condizione, poiché i legumi vanno bene, ma la bistecca sarebbe meglio, quindi è solo un riflesso di una condizione e la scelta non è motivata!

Quale soluzione?

Azzeramento del sistema sociale così come lo abbiamo oggi, cosa del tutto improbabile ma non impossibile, la maggior parte dei fabbisogni fittizi, che la gente ha oggi è la conseguenza della pubblicità (propaganda) fatta dai media, che non sono altro, che la voce di chi controlla il sistema economico, “costringendo” di fatto, a produrre per consumare, ed ecco che abbiamo il bisogno di cambiare auto, il cellulare, l’abito, le scarpe e così via anche quando ne abbiamo gli armadi pieni, è sensato?

La secolarizzazione in atto porterà il buio sulla Terra, per molti sarà notte fonda e non vedranno una cippa, ma gli altri quelli che il buio lo stanno alimentando, hanno già fatto incetta di lanterne!!

Commenta

commenti

Max

Mi interesso dello sviluppo di marketing strategies, sinergie e legami virali tra aziende e utenti, il tutto nell'ottica del valore aggiunto per l'utente e la conseguente crescita aziendale. Vegan-warrior 😀  -  La mia email: ebook@lavitainiziadavegano.com

More Posts - Website

Follow Me:
Facebook

, , , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.