Alimentazione, Economia, News and go, Salute

Come la tv, politici, giornalisti ci tengono nascosto questo imbroglio chiamato carne

18 Feb , 2016  

Come la tv, politici, giornalisti ci tengono nascosto questo imbroglio chiamato carne
(immagine via Google)

Come la tv, politici, giornalisti ci tengono nascosto questo imbroglio chiamato carne

Al convegno organizzato a Roma dal Partito Animalista Europeo (PAE), si è parlato di carne e degli effetti nocivi per la nostra salute, un incontro che contrasta nettamente gli interessi economici spaventosi delle lobby della carne e relativi derivati!

La popolazione è sempre più malata e non a caso in questo convegno erano presenti tre medici illustri che hanno spiegato come la carne ci fa ammalare, quali sono i rischi, i pericoli e gli interessi che sono alla base del silenzio di questa situazione che genera il più delle volte disinformazione e occultamento della realtà!

Chi ha partecipato

Era presente il Dott. Vasco Merciadri, laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Pisa, medico esperto sulle criticità sanitarie relative al consumo di alimenti di origine animale, che ho avuto il piacere di conoscere nel Marzo dello scorso anno in un convegno dove si parlava di salute e alimentazione, svolto in una sala parlamentare organizzato dal Deputato del M5S Mirko Busto.

Inoltre il Dott. Bruno Fedi, primario ospedaliero specialista in Oncologia e Anatomia Patologica, e Docente in Urologia.

Il Dott. Lonardo Pinelli, specialista in Pediatria ed Endocrinologia-Diabetologia all’Università di Padova e di Verona.

Ognuno di loro ha spiegato come il consumo di carne è pericoloso e dannoso per la salute, come agisce nel corpo umano causando malattie come diabete, infarti, obesità, tumori alla vescica e molte altre patologie.

Di tutto questo non leggerete una sola riga sui giornali nazionali … gli interessi economici prima di tutto!

Via:  agenpress.it

costozero

Il web per passione ... vegan per la vita!

More Posts - Website

, , , , , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.