Alimentazione, Crudismo, Ricette

Gelato 🍨 vegan crudista all’albicocca

1 Ago , 2016  

Gelato 🍨 vegan crudista all'albicocca

Il gelato … Beh cos’altro aggiungere per descrivere questo fantastico dolce/ composto freddo piuttosto misterioso a prima vista, ma molto amato da grandi e piccini, in qualsiasi stagione e in ogni parte del mondo. Tradizionalmente i componenti principali sono acqua, proteine del latte vaccino, grassi, zuccheri e altri solidi (cioccolato, frutta…).  Tuttavia non bisogna perdersi d’animo, perché esiste una gustosa alternativa nonché semplice e salutare, alla portata di tutti: il gelato vegan crudista.

Questo gelato è una delle scoperte che più mi ha entusiasmato all’inizio della mia scelta vegan e può essere fatto in vari modi, ma la base deve comprendere sempre banane precedentemente surgelate (saranno quest’ultime a donare consistenza e cremosità pur non usando ingredienti di origine animale e non possendo una gelateria).

Come vi accennavo, alla base di questo gelato ci sono le banane surgelate. Il resto è l’ingrediente che vi servirà a dare il gusto effettivo al gelato. In questo caso io ho aggiunto le albicocche (anch’esse precedentemente surgelate per una notte) ma voi potete usare la frutta che più vi garba, ad esempio del melone, delle ciliegie, delle pesche, del mango o anche del cioccolato/cacao crudo.

 Ma andiamo subito alla ricetta 👇 😋.

👉 Cosa ti serve?

Ingredienti 📝

  • 2-3 di banane di medie dimensioni
  • 500 gr circa di albicocche
  • latte di cocco o mandorla q.b
  • una piccola spruzzata di succo di limone
  • cocco o mandorle q.b per la decorazione

🍴 Preparazione

  1. Lavare, mondare e tagliare a rondelle le banane e le albiccocche (privandole del nocciolo).
  2. Surgelare in due sacchetti distinti i frutti per una notte.
  3. Togliere la frutta dal freezer 10-15 minuti prima di passare al punto 4, e riporla a temperatura ambiente.
  4. Con un frullatore molto potente, (io uso il Bimby), frullate entrambi i frutti surgelati.
  5. Aggiungere la spruzzata di succo del limone e il latte vegetale.
  6. Frullare il composto finché non risulterà liscio e omogeneo.
Potete servire subito in coppette di vetro con guarnizione di cocco e mandorle, oppure solidificare ulteriormente il tutto con un’altra ora di freezeer. Personalmente io e la mia famiglia amiamo mangiarlo subito anche perchè è cosi buono che difficilmente viene lasciato. Questo gelato può essere la base improvvisata per un dolce se ad esempio avete ospiti a cena e volete offrire loro qualcosa di fresco e gustoso.
 shutterstock_130214372-640x426

📒 Note

– Non è necessario dolcificare, ma se volete potete utilizzare due cucchiaini di sciroppo d’agave.

– Per chi non avesse modo di autoprodurre il latte mandorle potete usare qualsiasi latte vegetale presente in commercio, ci sono una multitudine di varietà, io consiglio sempre, oltre quelli citati tra ingredienti della ricetta, il latte di miglio.

Farina di Mandorle Bio
€ 6.9
Curcuma in Polvere

Voto medio su 1 recensioni: Buono

€ 14.1
Superpane con Spirulina
Con lievito madre
€ 3.93
Piadina all'Olio Extravergine d'Oliva
€ 5.6601

Commenta

commenti

Marie Savasta

Cucino per passione... Food blogger per caso... Vegan per Etica!!! Sono una studentessa universitaria di pedagogia ma al contempo coltivo la mia passione per la cucina vegana e il mio interesse per una alimentazione sana, gustosa e senza rinunce. Un altro mio interesse riguarda le tematiche sulla salvaguardia degli animali. Seguimi sul mio blog e sui vari social 🙂

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebook

, , , , , , , , , , , , , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.