Alimentazione, Ecologia, Economia, Salute

Persi 8 anni di salute negli ultimi 10 anni

6 Mag , 2013  

Persi 8 anni di salute negli ultimi 10 anni
(immagine via Google)

Persi 8 anni di salute negli ultimi 10 anni

Ho letto il post di Grillo pubblicato ieri, dove secondo i dati disponibili i nati in questi ultimi 3 anni hanno un calo sensibile della propria salute in età adulta, in pratica diverrebbero disabili a partire dai 62/63 anni rispetto ai 70/71 di quanti nati fino al 2004 circa, il dato è di quelli sconcertanti se pensiamo che idealmente siamo tutti convinti che data l’emancipazione culturale, tecnica e tecnologica in realtà si dovrebbe vivere più a lungo in salute, non è così!

Il post del sito di Grillo nel quale il medico Valerio Gennaro spiega le cause di questo crollo della salute, vede tra gli imputati un uso insensato della farmacologia, ma dice anche che si brancola nel buio nell’individuazione delle cause: “Anche individuare le cause di questo disastro, potrebbe essere uno degli obiettivi.”, quindi non sappiamo/sanno quali siano le cause del crollo della salute degli italiani … provo a dare qualche indicazione su quel che penso siano le cause.

Prima tra tutte metterei al primo posto l’alimentazione, infatti, dall’inizio della crisi del 2008 ma più marcatamente dal 2010, le famiglie italiane hanno tagliato e continuano a tagliare, sulla spesa tagliano e se non tagliano passano a prodotti di scarsa qualità, con un consumo molto più elevato di prodotti industriali a basso costo quindi privi di nutrienti essenziali, quindi si mangia più spazzatura che cibo vero, a questo aggiungiamo un incremento dello stress sempre per i problemi economici ma anche allo stile di vita specie nelle grandi città.

Un altro fattore da non sottovalutare sono le connessioni WiFi che oggi bene o male possediamo tutti in casa con i problemi che esse provocano specie nei più piccoli, poi mettiamoci anche i nuovi cellulari ad alte frequenze che friggono il cervello e ogni parte del corpo dove li teniamo, un dato che è tenuto sempre poco in considerazione riguarda il consumo di alcolici e fumo, che tra i giovani è ormai il pane quotidiano, fino ad arrivare a intossicazioni da droghe pesanti o meno, infine un incremento generale dell’inquinamento ambientale smog e rifiuti … aggiungiamoci poi la stupidità collettiva e il gioco è fatto!

Ora immaginiamo due ragazzi di 24/25 anni che hanno un figlio, e che tendenzialmente sono vittime di quanto appena scritto sopra, quanta salute pensiamo possa aver perso il loro bambino? Credo che i dati del post di Grillo siano reali, sulle cause prima di tutto occorre intervenire sulle persone e insegnargli una buona volta a vivere, la salute non si compra e non la regala nessuno, siamo solo noi che possiamo determinarla con le azioni di ogni giorno!!

Come Difendere i nostri Figli dall'Inquinamento
I criteri, i suggerimenti, gli espedienti per combatterlo
€ 14.5
Le Piante e l' Inquinamento dell' Aria
€ 54.95
Cento e Più Rimedi per Difendersi dall'Inquinamento
€ 15.5

costozero

Il web per passione ... vegan per la vita!

More Posts - Website

, , ,


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.